Home » Corso in grafica 3D: come sceglierlo

Corso in grafica 3D: come sceglierlo

by | 22 November 2022

Corso in grafica 3D: caratteristiche e perché sceglierlo

Se un tempo i disegni in due dimensioni – realizzati su carta o attraverso software installati su un computer – erano alla base delle attività di pubblicità e comunicazione, oggi non è più così. In un mondo sempre più tecnologico e innovativo, le rappresentazioni piatte e scariche non sono sufficienti.

Per questo motivo, e per la sua capacità di rendere un’immagine animabile e osservabile da tutti i lati, la grafica 3D è diventata uno strumento fondamentale.

Automotive, architettura, marketing, medicina, scienza, industria e ingegneria sono solo alcuni dei settori nei quali l’applicazione e l’uso della grafica tridimensionale sono ormai di uso quotidiano.

Poter realizzare il modello 3D di un progetto permette infatti di fornire a coloro che lo realizzeranno maggiori dettagli, informazioni e dati rispetto ad una rappresentazione bidimensionale, superando i limiti tecnici del 2D. Ecco dunque che, i corsi di formazione grafica 3D, sono tra i più gettonati del momento.

Perché scegliere di fare un corso di grafica 3D

Vista la sempre maggiore applicazione della grafica 3D in numerosi settori lavorativi, diversi sono i corsi di formazione dedicati che si possono seguire per migliorare le proprie competenze o per lavorare come professionisti del settore.

In genere, chi sceglie di lavorare nella grafica 3D ha alle spalle un percorso di studi ad hoc (Liceo Artistico, seguito da un corso di laurea in Grafica). Tuttavia, è possibile formarsi attraverso un corso professionalizzante post-diploma.

Un corso di grafica 3D permette di apprendere quello che serve nel campo della grafica tridimensionale, in un tempo inferiore rispetto ai corsi di laurea.

Proprio perché sono progettati per persone che desiderano formarsi mentre già lavorano, i corsi di grafica 3D hanno il pregio di essere flessibili, fruibili online o in presenza in orari adeguati a quelli di uno studente-lavoratore.

Il tempo di presentazione degli argomenti è ottimizzato, così come il loro

approfondimento e sviluppo, attraverso un’attenta selezione dei contenuti che più possono servire per svolgere fin da subito la professione. Inoltre, molto spesso, gli enti che organizzano tali corsi offrono agli studenti la possibilità di stage presso realtà selezionate.

Corsi di formazione grafica 3D, gli sbocchi lavorativi

Chi decide di lavorare come grafico 3D ha la possibilità di scegliere se svolgere il proprio lavoro come dipendente o come libero professionista. E, dunque, se selezionare le migliori aziende a cui presentarsi per un’assunzione o se aprire la partita iva e lavorare con più clienti in completa autonomia.

In entrambi i casi, è possibile applicare le proprie conoscenze:

  • nel cinema;
  • nel game design;
  • nei virtual tour, sempre più utilizzati in campo immobiliare ma richiesti anche da hotel, location per le feste e negozi;
  • nella pubblicità;
  • nella comunicazione;
  • nella scienza;
  • nella medicina.

Cosa aspettarsi da un corso di grafica 3D

Un corso di grafica 3D è progettato per fornire tutte le conoscenze di base, le tecniche, le metodologie e gli strumenti che consentono di iniziare a lavorare nel settore.

Con l’esperienza, una formazione continua e la possibilità di sperimentare nuovi progetti, sarà poi possibile ampliare le proprie capacità e conoscenze durante l’esperienza lavorativa.

Utile per iniziare un corso professionalizzante in grafica 3D è conoscere i principali programmi grafici, che verranno poi utilizzati durante il corso, ma anche sul lavoro: Photoshop e Adobe Illustrator. Tuttavia, non è richiesta una conoscenza avanzata e, spesso, sono previste ore di lezione dedicate esclusivamente al loro corretto utilizzo.

Ai suoi iscritti, Phyd offre diversi corsi online di grafica 3D. Tenuti dai migliori provider del settore, i corsi si rivolgono a studenti con gradi differenti di conoscenza ed esperienza, per approfondire specifici aspetti della grafica tridimensionale o per avere un’infarinatura completa.

 

0 Comments

Articoli recenti

Articoli recenti

Cantiere Lavoro

Cantiere Lavoro

Cantiere Lavoro La neo Ministra del Lavoro, Marina Calderone, è una consulente del settore da oltre 20 anni, nonché presidente dell’Ordine dei consulenti dal 2005. Profonda conoscitrice del mercato...

read more
Bulli d’ufficio

Bulli d’ufficio

Bulli d'ufficio C’è il collega violento alle prese con gli scatti di rabbia, quello che invece attua una strategia più sottile, fatta di tacite suggestioni e comportamenti scorretti, oppure quello...

read more
Segnali positivi

Segnali positivi

Segnali positivi Nei primi otto mesi del 2022 in Italia c’è stato un boom dei contratti a tempo indeterminato, scrive il Corriere. A scattare la fotografia sulle condizioni del mercato del...

read more
Fuga dall’Italia

Fuga dall’Italia

Fuga dall'Italia  Se da un lato la pandemia ha frenato l’economia italiana, dall’altro non ha impedito ai giovani del nostro Paese di partire per l'estero, facendo così segnare una percentuale...

read more