Home » UX Designer: cosa fa e quanto guadagna

UX Designer: cosa fa e quanto guadagna

da | 23 Aprile 2022

UX Designer: chi è, cosa fa e come lavorare nel UX Design

Che cos’è lo UX Design? La sua sigla sta per “User Experience” ed è quel tipo di Design che ruota intorno all’esperienza dell’utente su un sito web. Lo UX Designer è dunque il professionista che lavora per fornire all’utente la miglior esperienza possibile, quando naviga in un sito web o utilizza una app.

UX Designer: che cosa fa?

Il compito dello UX Designer è quello di far sì che l’utente abbia un’esperienza di navigazione ottimale sulla pagina web di un’azienda o di un’organizzazione. Una navigazione poco chiara e non fluida aumenta le probabilità che l’utente abbandoni la pagina e, di conseguenza, diminuisce le probabilità di conversioni della pagina stessa.

Lo User Experience Designer si occupa innanzitutto di ricerca. Per offrire all’utente un’esperienza di navigazione positiva, lo UX Designer deve sapere cosa l’utente cerca. Deve conoscere il suo comportamento, le sue esigenze, e cosa lo spinge ad atterrare sulle specifiche pagine web. Tutte queste informazioni possono essere acquisite tramite analisi e insights particolari recepiti ad esempio tramite sondaggi, interviste agli utenti, focus group e forum.

Sulla base dei dati raccolti nella fase di ricerca, lo UX Designer crea l’architettura del sito oppure dell’applicazione. Per “architettura” si intende la struttura, ovvero quello che consente all’utente di capire dove si trova all’interno del sito e come può individuare le informazioni che cerca in pagina.

Una volta progettata l’architettura e lo schema di navigazione, il professionista procede con la progettazione dei wireframe, ovvero dei modelli architettonici che rappresentano lo scheletro alla base dell’interfaccia.

Segue la fase di prototipazione con un design specifico, che lo UX Designer può presentare al cliente o alla dirigenza aziendale e che – essendo cliccabile – serve come anche per testarne il funzionamento.

La fase conclusiva è per l’appunto la fase di test: l’utente viene chiamato a interagire con il prototipo, affinché possa analizzarne l’accessibilità, l’usabilità e l’intuitività. Una volta superato il test, il sito web o l’applicazione vengono messi online.

Sono dunque molti gli aspetti di cui lo UX Designer si occupa:

  • analisi dei competitor;
  • user research;
  • architettura del sito/app;
  • sviluppo del contenuto;
  • prototipazione e wireframing;
  • test;
  • coordinamento con lo UI Designer (colui che progetta l’interfaccia di un sito o di un’applicazione) e con gli sviluppatori.

Che si progetti nuovi siti o app, che si aggiungano nuove funzionalità o si effettuino delle ottimizzazioni di User Experience su piattaforme già esistenti, l’obiettivo principale dello UX Design rimane sempre quello di costruire un flusso di navigazione utile e funzionale per l’utente.

Allo stesso tempo, lo UX Designer deve assicurarsi che il prodotto soddisfi le esigenze dell’azienda, che sia in linea con la sua vision e che possa aiutare ad aumentare le entrate e a fidelizzare i consumatori.

Che cosa studiare per diventare UX Designer?

In Italia, ad oggi, una laurea in UX Design non esiste. Spesso chi sceglie di fare questo lavoro ha una formazione nell’ambito del Marketing digitale, dell’Informatica o del Design, ma ha anche conoscenze umanistiche in Psicologia, Semiotica o Ergonomia conoscitiva.

Il suo è infatti un approccio orientato alla persona, motivo per cui l’empatia è tra le soft skills che deve avere.

Per diventare UX Designer è fondamentale avere conoscenze tecniche (dall’analisi dei dati alla progettazione di wireframe), ma anche precise soft skills: adattabilità, comunicazione, empatia, capacità di problem-solving e di lavorare in squadra.

Qual è lo stipendio dell’UX Designer? In Italia il compenso di uno UX Designer entry level è di circa 24.000 euro lordi l’anno, mentre i professionisti più esperti possono superare anche i 60.000 euro di RAL.

Dove trovare un corso in UX Design

Sul nostro sito puoi trovare numerosi corsi in UX Design: corsi generali e altri con focus su singoli aspetti della professione, per acquisire e approfondire tutte le conoscenze necessarie per intraprendere il mestiere dello UX Designer.

 

0 commenti

Articoli recenti

Articoli recenti