Home » Responsabile di negozio: chi è e cosa fa

Responsabile di negozio: chi è e cosa fa

by | 14 November 2022

Store Manager: chi è e come diventarlo

Lo Store Manager (o responsabile di negozio) è il professionista che si occupa dell’organizzazione di un negozio a 360°, assicurandosi che tutto funzioni per il meglio. I suoi compiti comprendono la motivazione del personale, il servizio clienti e lo sviluppo di strategie aziendali per l’aumento delle vendite.

Cosa fa il responsabile di negozio

Il responsabile di negozio ha come obiettivo l’operatività dello store. È quindi chiamato a:

  • sviluppare strategie per aumentare il numero dei clienti e ottimizzare la redditività;
  • raggiungere gli obiettivi di vendita formando, motivando e guidando il personale;
  • assicurare alti livelli di soddisfazione dei clienti attraverso un servizio eccellente;
  • garantire la conformità del negozio alle Leggi in vigore;
  • assicurarsi che lo store sia in ordine e pulito, e che il visual merchandising sia curato nel dettaglio;
  • redigere report sui profitti, ma anche sui comportamenti dei clienti e sulle loro preferenze d’acquisto;
  • ideare strategie per aumentare la quota di mercato;
  • valutare le prestazioni del personale, così da stabilire il giusto percorso formativo e da costruire percorsi di carriera;
  • occuparsi di giacenze e riassortimenti della merce;
  • gestire i problemi, sollevati sia dal personale sia dai clienti.

Uno Store Manager, dunque, deve occuparsi del negozio in ogni suo aspetto. In primis, deve assicurarsi che sia pienamente operativo e che abbia il giusto numero di addetti (obiettivo, questo, che viene raggiunto attraverso la pubblicazione d’annunci, la conduzione dei colloqui, le assunzioni e la formazione).

Inoltre, deve garantire che ogni addetto alle vendite sia orientato al cliente: per la soddisfazione della clientela, e per la sua fidelizzazione, è infatti necessario garantire una customer experience eccellente. A partire dal benvenuto in negozio e fino alla gestione di resi e reclami, tutto deve invogliare la persona a tornare.

Infine, tra le responsabilità dello Store Manager vi è l’organizzazione del punto vendita. I prodotti devono essere esposti nel miglior modo possibile, lo spazio deve essere ordinato e pulito, e la merce esaurita prontamente rimpiazzata.

Per questo motivo il responsabile di negozio deve mantenersi informato sul livello delle giacenze di magazzino, controllare che il reso dei prodotti difettosi avvenga come da procedura, e che le norme igienico-sanitarie e di sicurezza vengano rispettate.

Talvolta, rientrano tra i suoi compiti anche l’apertura e la chiusura del negozio e il controllo degli incassi giornalieri.

E se il negozio fa parte di una catena o di un franchising, è responsabilità dello Store Manager assicurarsi che ogni cosa rispetti le normative dell’azienda e le sue linee guida.

Come diventare responsabile di negozio

Non esiste un percorso prestabilito per diventare responsabile di negozio. È però necessario avere conoscenze di marketing, tecniche di vendita, gestione del personale ed economia.

In genere, chi sceglie di intraprendere questa professione ha una lunga esperienza nel settore Retail, e ha frequentato un corso di Store Management. Fondamentali si rivelano invece le abilità personali.

Tra le caratteristiche di un responsabile di negozio vi sono:

  • la disponibilità a lavorare in modo intenso (uno Store Manager lavora spesso nei weekend e nei festivi, e gli orari del punto vendita possono essere piuttosto estesi);
  • le doti di leadership;
  • le capacità organizzative e decisionali;
  • la gestione dello stress;
  • la conoscenza dell’inglese e, possibilmente, di un’altra lingua straniera;
  • l’orientamento al risultato;
  • la capacità di relazionarsi col pubblico.

Se vuoi saperne di più sui lavori maggiormente richiesti, sulle skills necessarie ad intraprendere le diverse professioni e sui percorsi di studi con i migliori sbocchi lavorativi, consulta la nostra PHYDpedia!

0 Comments

Articoli recenti

Articoli recenti

Cantiere Lavoro

Cantiere Lavoro

Cantiere Lavoro La neo Ministra del Lavoro, Marina Calderone, è una consulente del settore da oltre 20 anni, nonché presidente dell’Ordine dei consulenti dal 2005. Profonda conoscitrice del mercato...

read more
Bulli d’ufficio

Bulli d’ufficio

Bulli d'ufficio C’è il collega violento alle prese con gli scatti di rabbia, quello che invece attua una strategia più sottile, fatta di tacite suggestioni e comportamenti scorretti, oppure quello...

read more
Segnali positivi

Segnali positivi

Segnali positivi Nei primi otto mesi del 2022 in Italia c’è stato un boom dei contratti a tempo indeterminato, scrive il Corriere. A scattare la fotografia sulle condizioni del mercato del...

read more