Home » Product Manager: cosa fa, competenze e stipendio

Product Manager: cosa fa, competenze e stipendio

by | 5 August 2022

Product Manager: cosa fa, competenze necessarie e stipendio 

Il Product Manager è il professionista che si occupa di un prodotto a partire dalla sua ideazione o dal lancio e per il suo intero ciclo produttivo, definendo i suoi obiettivi commerciali e le strategie di marketing con cui raggiungerli. 

Il suo ruolo include dunque la coordinazione dei team di progettazione, promozione, marketing e vendita, e i suoi compiti possono variare a seconda del prodotto. 

Può infatti fare da supervisore durante la sua creazione oppure nel corso della sua ridefinizione. 

Un Product Manager trova tipicamente impiego presso gli uffici marketing delle grandi aziende, dove si occupa del Product Management di beni di largo consumo o di prodotti digitali. È spesso coinvolto in trasferte per l’acquisizione di finanziatori o per l’individuazione di partnership commerciali, nuovi distributori e potenziali clienti. 

Quali sono i compiti di un Product Manager? 

Basandosi sulla strategia aziendale, il Knowledge Design e le esigenze dei clienti, il Product Manager lavora allo sviluppo di un prodotto che sia rilevante e di valore, con il duplice obiettivo di soddisfare la richiesta del mercato e di raggiungere gli obiettivi aziendali, massimizzando il ROI (Return On Investment).  

Tuttavia, non è un ruolo standardizzato: ogni prodotto ha il suo target di riferimento e un processo di sviluppo preciso. Il Product Manager di un’applicazione avrà a che fare principalmente con ingegneri e dovrà avere solide conoscenze tecniche e informatiche. Il Product Manager di un bene di largo consumo deve invece saper interpretare le esigenze del mercato e avere dimestichezza con i processi produttivi su ampia scala. 

Ecco, in sintesi, quali sono i compiti di un Product Manager: 

  • effettuare studi di mercato e indagini sui comportamenti e le preferenze dei consumatori; 
  • definire le caratteristiche del prodotto e stabilirne gli obiettivi commerciali; 
  • decidere, in accordo con la dirigenza aziendale, il nome del prodotto e il suo prezzo d’acquisto; 
  • collaborare con i Product Designer per il design del prodotto e del suo packaging; 
  • collaborare con il team marketing e con il team vendite per la definizione e la gestione delle attività promozionali e per l’analisi dei dati di vendita; 
  • stilare report sull’andamento del prodotto. 

Il Product Manager convoca le riunioni, le presiede, si assicura che l’ordine del giorno venga rispettato e sviluppato e scrive un report di quanto discusso. Perché svolga al meglio il suo lavoro, diverse aziende chiedono che parli periodicamente con i clienti sia di persona che attraverso ticket di assistenza, telefonate e riunioni video. 

I suoi compiti principali restano però l’ideazione e lo sviluppo del prodotto, oltre che la definizione delle sue prestazioni a breve e a lungo termine. 

Product Manager: le competenze richieste  

Il Product Manager deve possedere precise Hard Skills e Soft Skills: 

  • perfetta conoscenza del settore in cui opera; 
  • competenze di Marketing; 
  • conoscenza del Project Management; 
  • capacità di lavorare in team; 
  • doti di leadership; 
  • capacità analitiche e di pianificazione; 
  • capacità comunicative; 
  • conoscenza dei principi commerciali; 
  • attitudine multi-tasking; 
  • flessibilità; 
  • capacità di problem-solving; 
  • orientamento al risultato; 
  • disponibilità a viaggi e trasferte; 
  • conoscenza della lingua inglese; 
  • empatia; 
  • capacità di lavorare per priorità. 

Come si fa a diventare Product Manager 

Il punto di partenza ideale per diventare Product Manager è una laurea in Marketing. In genere si trova impiego dapprima come Marketing Assistant o come Product Manager Junior, prima di diventare Product Manager Senior. Spesso, chi sceglie di operare in questo settore si specializza in un settore specifico: ci sono Product Manager di software e applicazioni, professionisti che operano nel B2B, nel B2C e nella GDO. 

Una volta accumulata la necessaria esperienza, è possibile proseguire nel proprio percorso di carriera per diventare Brand Manager, Marketing Manager o Chief Marketing Officer. 

Lo stipendio di un Product Manager in Italia è di 40.000 € l’anno ma, con gli avanzamenti di carriera, è facile superare i 60.000 €. 

Le professioni legate al Product Management sono sicuramente tra le figure lavorative che saranno sempre più richieste dalle aziende nei prossimi anni. Scopri su PHYDpedia quali sono gli altri lavori del futuro!

0 Comments

Articoli recenti

Articoli recenti