Home » Corso di inglese per principianti: come sceglierlo?

Corso di inglese per principianti: come sceglierlo?

by | 8 September 2022

Come scegliere un buon corso di inglese per principianti? 

Conoscere l’inglese è oggi fondamentale, soprattutto nel mondo del lavoro. Insieme al cinese mandarino e allo spagnolo, è la lingua più parlata nel mondo, con quasi 400 milioni di madrelingua e oltre un miliardo e mezzo di persone che lo parlano come seconda o terza lingua. 

L’inglese è la lingua della scienza e della diplomazia, lo utilizza chi viaggia (per lavoro o per piacere), chi lavora nelle strutture alberghiere, nei ristoranti e nei negozi delle città più turistiche. E poi chi, nelle aziende con business internazionale, ha un ruolo commerciale o manageriale. Non solo: l’inglese è anche la lingua del Web e dei Social. 

Ma come si impara l’inglese? E come scegliere un buon corso di inglese? 

Come si impara l’inglese da soli? 

L’ideale, per un ottimo apprendimento della lingua, è cominciare a studiare l’inglese fin dalla scuola dell’infanzia. Ma come fare invece se ormai si è adulti, e non si ha il tempo (o il budget) per una vera scuola con lezioni in presenza? 

I più motivati e costanti, se vogliono raggiungere una conoscenza base dell’inglese o se desiderano rinfrescare le nozioni già acquisite, possono adottare qualche piccolo trucco per imparare l’inglese da soli: 

  • ascoltare canzoni in inglese (meglio se pop, in quanto rap e rock sono di più difficile comprensione) con il testo davanti, così da provare ad associare alla comprensione delle parole anche la loro pronuncia; 
  • guardare film e serie TV, interviste e contenuti video in inglese: scegliendo le versioni sottotitolate potrai leggere, oltre che ascoltare, i dialoghi; 
  • mettersi alla prova con test gratuiti online, per ottenere una maggiore consapevolezza del proprio livello di preparazione; 
  • chattare online con amici che vivono all’estero, o che conoscono l’inglese molto bene. A questo proposito, esistono anche siti di interscambio linguistico che mettono in contatto le persone che vogliono imparare una lingua; 
  • leggere articoli, riviste ed e-book in inglese: contestualizzare un termine all’interno di una frase permette di comprenderlo al meglio. 

Tuttavia, il metodo più efficace restano le lezioni di inglese per principianti. 

Come scegliere un buon corso d’inglese 

Come scegliere un buon corso d’inglese, considerato il vasto numero di proposte online o in presenza? 

Il primo aspetto da considerare è l’insegnante: per capire se fa per te, prova a cercare il suo nome sul Web così da trovare le sue referenze e le opinioni di chi ha già partecipato alle sue lezioni. Se la tua idea è quella di frequentare un corso in presenza, evita quelli troppo affollati: l’ideale è scegliere un corso individuale o, al massimo, con 10-15 partecipanti.  

Molto importante è anche consultare il programma del corso: le attività proposte devono essere in linea con quello che cerchi e con il tuo livello. Ci sono corsi che puntano a insegnare attraverso il gioco, altri adottano un approccio molto più schematico: per imparare l’inglese, come qualsiasi altra cosa, trovarsi a proprio agio è fondamentale. 

Devi dunque scegliere un corso che sia adatto al tuo livello di partenza e che ti consenta di raggiungere l’obiettivo che ti sei prefissato.  

Infine, il prezzo: non necessariamente un corso molto costoso è migliore di uno più economico o gratuito. È poi importante conoscere come è organizzata la scuola di inglese e leggere le recensioni di chi l’ha frequentata. 

Ricorda poi che scegliere un buon corso d’inglese non basta: è necessario anche esercitarsi a casa e fare pratica. 

Corsi di inglese per principianti su Phyd 

Iscrivendoti sul sito di Phyd puoi frequentare gratuitamente il corso di inglese per principianti proposto da Udemy. Strutturato in inglese con sottotitoli in italiano, secondo il metodo di immersione totale, insegna a tenere un discorso in lingua inglese, a pronunciare e a scrivere correttamente i vocaboli. Non solo impererai le regole e i modelli grammaticali, dunque, ma ti insegnerà anche a conversare in inglese e a comunicare a voce con i tuoi interlocutori. 

Il corso completo di inglese da zero, sempre promosso da Udemy, è invece perfetto per chi non ha mai studiato inglese o vuole ripassare in modo approfondito le sue conoscenze. Attraverso un metodo efficace, riuscirai a comprendere con facilità questa lingua e le sue strutture grammaticali. 

Infine, diversi sono i corsi offerti dalla piattaforma e focalizzati su aspetti specifici della lingua inglese: dai pronomi e gli aggettivi fino ai verbi, grazie all’aiuto di insegnanti professionisti riuscirai ad acquisire quelle nozioni che ti consentiranno di scrivere e di parlare in inglese senza difficoltà. 

0 Comments

Articoli recenti

Articoli recenti