Home » Cantiere Lavoro

Cantiere Lavoro

by | 21 December 2022

Cantiere Lavoro

La neo Ministra del Lavoro, Marina Calderone, è una consulente del settore da oltre 20 anni, nonché presidente dell’Ordine dei consulenti dal 2005. Profonda conoscitrice del mercato del lavoro italiano, Calderone tuttavia non è esattamente una figura politica. La stessa premier Giorgia Meloni l’aveva definita un tecnico “di settore”. Alle spalle vanta una lunga carriera, fatta di gestione delle relazioni industriali e sindacali, oltre che dell’amministrazione del personale in aziende di medie e grandi dimensioni in vari settori (Morning Future).

Dossier strategici 

Il suo primo, complesso, banco di prova è stata la Legge di Bilancio del 2023. La manovra economica da 35 miliardi definisce e indica la direzione che prenderà il Paese nel settore economico, soprattutto per quel che riguarda il mondo del lavoro. Se una vera riforma delle pensioni è stata accantonata a causa dei tempi stretti, la Ministra ha riformulato la formula pensionistica con la cosiddetta “quota 103”: per andare prima in pensione si dovranno possedere almeno 41 anni di contributi e 62 di età anagrafica. Un cambiamento che restringe la platea delle persone che potrebbero ritirarsi dal mercato a 48mila lavoratori.

  • Pensioni, il piano di Calderone (SkyTG24).

 

Nodi da sciogliere

Tra le urgenze di cui ha parlato Calderone c’è poi il taglio del cuneo fiscale per i redditi bassi. Ora la misura prevede l’esonero contributivo del 3 per cento per i redditi fino a 25mila euro. Si spera che questo pacchetto di agevolazioni sulle decontribuzioni possa favorire le assunzioni a tempo indeterminato dei giovani under 36. Ma tra i temi più dibattuti resta ancora il reddito di cittadinanza, al centro di numerosi dibattiti politici. In più occasioni la Ministra ha infatti sostenuto che il sussidio non va abolito ma rimodulato. L’obiettivo, ha spiegato, è renderlo uno strumento di protezione sociale “separandolo dalle politiche attive del lavoro”. E così, ha fatto sapere il Ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti, la misura introdotta dal M5S verrà ridotta da 8 a 7 mesi delle attuali mensilità (Agi). I nodi ancora da sciogliere sulla Manovra sono numerosi, come pure i dossier sul tavolo del Dicastero guidato dalla Calderone, ora che si affronta una stagione molto “calda”, sia per le aziende che per i lavoratori italiani (Linkiesta).

0 Comments

Articoli recenti

Articoli recenti

Bulli d’ufficio

Bulli d’ufficio

Bulli d'ufficio C’è il collega violento alle prese con gli scatti di rabbia, quello che invece attua una strategia più sottile, fatta di tacite suggestioni e comportamenti scorretti, oppure quello...

read more
Segnali positivi

Segnali positivi

Segnali positivi Nei primi otto mesi del 2022 in Italia c’è stato un boom dei contratti a tempo indeterminato, scrive il Corriere. A scattare la fotografia sulle condizioni del mercato del...

read more
Corso in grafica 3D: come sceglierlo

Corso in grafica 3D: come sceglierlo

Corso in grafica 3D: caratteristiche e perché sceglierlo Se un tempo i disegni in due dimensioni - realizzati su carta o attraverso software installati su un computer - erano alla base delle...

read more
Fuga dall’Italia

Fuga dall’Italia

Fuga dall'Italia  Se da un lato la pandemia ha frenato l’economia italiana, dall’altro non ha impedito ai giovani del nostro Paese di partire per l'estero, facendo così segnare una percentuale...

read more