Home » Corso su InDesign Adobe: caratteristiche, livelli e programma

Corso su InDesign Adobe: caratteristiche, livelli e programma

Se lavori nel design, nell’editoria o stai cercando un lavoro in uno di questi campi, imparare a utilizzare InDesign è fondamentale. Questo perché Adobe InDesign è lo strumento più utilizzato per la creazione di brochure, volantini e molti altri documenti testuali, digitali o cartacei. A cosa serve InDesign e cosa aspettarsi da un corso InDesign 

Che cos’è e a cosa serve InDesign 

InDesign, sviluppato da Adobe per sostituire PageMaker, è un programma professionale per la creazione di layout e per l’impaginazione di documenti digitali o destinati alla stampa. Serve infatti a combinare testi, immagini, grafiche e altri contenuti in un prodotto finito per la pubblicazione; sia questo un documento a singola pagina come un biglietto da visita o un volantino, oppure un documento multi-pagina (cataloghi, opuscoli, libri, e-book, riviste). 

Le versioni più recenti di InDesign prevedono inoltre una varietà di metodi di pubblicazione digitale, dai PDF interattivi alle applicazioni per i tablet.  

Quanto tempo serve per imparare InDesign?

Se si utilizza InDesign per la prima volta si avrà l’impressione di avere a che fare con uno strumento piuttosto complesso. Per questa ragione può essere utile frequentare un corso per imparare a utilizzare al meglio le principali funzioni di questo programma. 

In alternativa, è possibile optare per il fai da te, recuperando manuali e tutorial online. 

Sebbene sia ricco di funzionalità, e possa sembrare complesso, in realtà InDesign è un software intuitivo e facile da padroneggiare. Bastano poche ore per imparare i primi rudimenti del programma ma servono molto esercizio e tanti esperimenti per esplorare a fondo tutte le sue potenzialità. 

Essendo facilmente scaricabile e installabile, la tentazione è quella di acquistare InDesign e cominciare subito a usarlo. Tuttavia, senza aver frequentato almeno un corso di InDesign base, si rischia di impiegare diversi giorni per provare a imparare da sé un programma che è sì intuitivo ma al contempo ricchissimo di funzioni. Non devi avere fretta: hai bisogno di un po’ di tempo e della giusta formazione per iniziare a utilizzare InDesign nel modo corretto. 

Lezioni di InDesign: cosa aspettarsi 

Tutto dipende dalla tipologia di corso scelto, dal suo programma e dal livello di conoscenza richiesto. Phyd mette a disposizione corsi di diversi livelli, in italiano e in inglese, consentendo di scegliere anche opzioni gratuite 

InDesign: Learn the fundamentals”, ad esempio, è un corso di InDesign base tenuto da David Blatner che, in moduli da 30 minuti, insegna ad utilizzare le principali funzioni del programma: 

  • aggiungere e formattare un testo; 
  • aggiungere e modificare un elemento grafico; 
  • spostare gli elementi; 
  • stampare ed esportare pdf. 

Le lezioni che seguono quella introduttiva si concentrano poi su specifici aspetti di InDesign: 

  • creare un documento; 
  • gestire la pagina; 
  • trattare un testo; 
  • utilizzare le grafiche; 
  • cambiare colori e trasparenze; 
  • aggiungere una cornice; 
  • gestire gli oggetti nello spazio; 
  • realizzare documenti interattivi. 

Una volta apprese quelle che sono le basi del software, è possibile passare ad un corso di InDesign avanzato, per perfezionarsi e per poter carpire tutti i segreti di questo programma indispensabile. 

 

0 commenti

Articoli recenti

Articoli recenti

D&I manager: chi è e cosa fa

D&I manager: chi è e cosa fa

D&I manager: chi è e cosa fa Il Diversity & Inclusion (D&I) manager ha il delicato compito di garantire che tutte le persone che lavorano in un’azienda possano godere delle medesime...

leggi tutto
“Chennai, la mia India”

“Chennai, la mia India”

Working abroad, il lavoro secondo gli expat! "Chennai, la mia India" Fabio Salvadori svela il volto ancora poco conosciuto dell'India: la città di Chennai e la sua dinamica realtà.   Kuwait,...

leggi tutto